Agosto 2010 | Settembre 2010 | Ottobre 2010 | Novembre 2010 | Dicembre 2010 | Maggio 2011 | Giugno 2011 | Luglio 2011 |
Agosto 2011
| Settembre 2011 | Ottobre 2011 | Novembre 2011 | Dicembre 2011 | Maggio 2012

Dicembre 2010  Ristorante Visconti

Paccheri Gerardo di nola alle vongole , crema di melanzana allo zafferano del Mancha

Partiamo dalle basi ovvero ottenere una crema di aglio dolce:
pulire i 2 spicchi d’aglio tagliarli a meta per privarli dell’anima che è la parte gassosa che di solito da fastidio facendosi spesso sentire come pesantezza di stomaco,farlo bollire per 5 volte in 100 gr di latte sostituendo quest’ultimo non appena bolle con latte freddo e ripetendo il procedimento.

Dopo si frulla con l’aiuto di un filo dolio d’oliva ed un pimer ad immersione.

La crema di melanzana
Sbucciare la melanzana,tagliarla a quandrati di 2,3 cm metterla in una bolla di vetro ben chiusa ermeticamente con pellicola e cotta in microonde 12 minuti.poi si frulla con 1 bicchier d’acqua minerale 100 gr di olio extravergine sale u n pizzico,sempre con l’ausilio di un pimer ad immersione.

Aprire le vongole in modo classico in una padella con olio,un gambo di prezzemolo,e un coperchio.sgusciarle,aggiungere 2 cucchiai di crema di melanzana,1 cucchiaino di crema d’aglio lo zafferano.

Cuocere la pasta in acqua salata,amalgamare bene in padella e servire magari disponendoli nel piatto cercando di creare una piramide